Il neonato sensazionale

Titolo: Il neonato sensazionale. Alla scoperta dello sviluppo neuropsicomotorio del bambino da zero a dodici mesi
Autore: Mariapia de Bari
Collana: Conoscere
Anno edizione: 2018
Pagine: 152
EAN: 9788899706494
acquista

 

Giochiamo con il bambino, trascorriamo del tempo con lui, utilizziamo giocattoli adatti alla sua età, che esploreremo insieme. Il bambino, osservandoci usare un oggetto, ci imiterà perfettamente e così facendo apprenderà una nuova attività. Ogni volta che si troverà a fare qualcosa di nuovo spalancherà gli occhi meravigliato e gioioso e noi non dovremo sottrarci dal celebrare la sua conquista.

Cosa prova un neonato nei primi minuti di vita? E cosa sente quando a sette mesi, trasformato in una persona completamente diversa, dondola sulle quattro zampe? Quanta coscienza ha di ciò che gli accade? A queste e altre domande risponde Mariapia de Bari in questo libro, offrendo a chiunque abbia la fortuna di venire in contatto con un neonato, gli strumenti per interpretarne i segnali. L’autrice mette a frutto l’eredità scientifica degli studiosi che l’hanno preceduta con esperimenti dagli esiti sorprendenti, volti a capire come il neonato possa percepire il mondo che lo circonda e se sia in grado di provare emozioni. Ma è soprattutto grazie ai neonati sensazionali, i piccoli pazienti che Mariapia de Bari osserva e assiste nel suo ambulatorio, che questo libro riesce a raccontare, con professionalità e semplicità allo stesso tempo, lo sviluppo neuropsicomotorio dalla nascita ai primi passi.

 

Mariapia de Bari è fisioterapista e osteopata. La sua carriera professionale nella riabilitazione di bambini  con patologia neurologica inizia nel 2002. Nel 2003 instaura una collaborazione, destinata a perdurare nel tempo, con il Policlinico Umberto I di Roma, per il trattamento di bambini con malattie rare del tessuto connettivo. Nello stesso tempo, inizia l’attività di docenza e partecipa a conferenze nazionali e internazionali. Nel 2005 entra a far parte dello staff del Centro Vojta di Roma, dove acquisisce competenze nel trattamento di neonati con patologia neurologica e ortopedica. Nel 2015 consegue il diploma in osteopatia e matura una maggiore consapevolezza nella relazione empatica con il neonato, o bambino, e la sua famiglia. Attualmente, svolge l’attività di fisioterapista e osteopata sia presso il Centro Vojta che in libera professione, con elevata specializzazione nella riabilitazione traumatologica ed ortopedica in età pediatrica. È assistente alla didattica e svolge attività di tutoraggio presso il Centre pour l’Etude, la Recherche et la Diffusion Osteopatiques. È inoltre referente per i tirocini del corso di laurea in fisioterapia dell’Università di Roma La Sapienza. È in continua formazione, nutrendo costantemente la passione per il suo lavoro. Questo è il suo primo libro.