Aldo Moro e le Brigate Rosse in Parlamento

Titolo: Aldo Moro e le Brigate Rosse in Parlamento
Autore: Giorgio Balzoni e Fiammetta Rossi
Collana: Contemporanea
Anno edizione: 2021
Pagine: 166
EAN: 9791280660008
acquista

 

Credo di poter dire con un certo margine di realismo che Moro da tempo si interrogava sul modo di far deporre le armi ai brigatisti e ricondurli al confronto politico, in un certo senso di “parlamentalizzarli”.
(Giorgio Balzoni, dalla Prefazione)

 

Sono passati oltre quarant’anni da quel 1978 che ha cambiato per sempre la storia del nostro Paese. Sul sequestro Moro e sulle Brigate Rosse sono stati scritti decine di libri, che hanno tentato di ricostruire una vicenda rimasta per molti aspetti oscura e piena di contraddizioni.
Questo libro è diverso e non si ferma a quei giorni di prigionia del leader della DC e al suo triste epilogo. Frutto di una ricerca accurata tra documenti, testimonianze e dichiarazioni politiche, Aldo Moro e le Brigate Rosse in Parlamento offre al lettore un’interpretazione diversa a una stagione politica e sociale tra le più tormentate del dopoguerra.
Aldo Moro, secondo la tesi dei due autori, per formazione culturale e religiosa, e per la sua spiccata indole di mediatore, si interrogava da tempo su come favorire un dialogo con quel vasto movimento che alle BR aveva fornito uomini e motivazioni. Secondo Moro, fedele uomo delle istituzioni, la strada della repressione totale non poteva dunque essere la sola risposta dello Stato di fronte a un fenomeno più complesso e sfaccettato.
Un libro che ricostruisce una storia mai scritta, un’analisi e insieme una riflessione rivolte anche a quei giovani che di quelle vicende purtroppo sanno poco o nulla.

 

Giorgio Balzoni è nato a Marino (Roma) il 26 giugno 1950. Giornalista parlamentare dal 1980 e già vicedirettore del TG1, si è sempre occupato di politica interna. È stato allievo di Aldo Moro con cui è rimasto legato negli anni. Già autore per le nostre edizioni di Aldo Moro Il Professore.

Fiammetta Rossi è nata a Pescara il 28 gennaio 1952. Si è laureata in Scienze politiche alla Sapienza, con Aldo Moro relatore della tesi. È stata giornalista per oltre 40 anni, 25 al Radiocorriere Tv e poi alla Rai. Vive a Roma.